La storia

Stampa

La Biblioteca Civica "Arcari" fu istituita nel 1971 (l’apertura al pubblico avvenne nel febbraio del 1975), grazie al lascito della signora Maria Pievani Arcari, che destinò al Comune di Tirano un’ala del Palazzo Grana Pievani con l’annessa ex chiesa di San Giacomo, al fine di realizzare la biblioteca civica dedicata ai professori universitari Paolo e Paola Maria Arcari.
Con l’edificio, dove sono tuttora conservati, vennero donati al Comune un cospicuo fondo librario e l’archivio dei corrispondenti di Paolo Arcari.
A metà degli anni ‘90 la biblioteca di pubblica lettura è stata trasferita presso l’edificio situato di fronte al Palazzo Grana Pievani; nella nuova sede si trovano la Sala di consultazione, la Raccolta di uso corrente, la Sezione ragazzi e la Raccolta locale.

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.