Comune di Tirano - Piazza Cavour, 18 - 23037 Tirano (SO) - Codice fiscale Partita I.V.A. 00114980147 - P.E.C. comune.tirano@legalmail.it - Codice IPA: UF9KER

Comune di Tirano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Comunicati Stampa Museo Etnografico Tiranese - Attività 2018 - Comunicato stampa

Museo Etnografico Tiranese - Attività 2018 - Comunicato stampa

E-mail Stampa PDF

Comunicato Stampa
Tirano, 23 maggio 2018

 

Un’estate al Museo e oltre: il Comune di Tirano propone un ampio programma di attività rivolte a tutte le età

A partire dal 2018, dopo oltre quattro decenni di gestione da parte del C.I.G., il Centro di Iniziativa Giovanile che ha fondato il Museo Etnografico Tiranese nel 1973, la gestione del MET è passata al Comune di Tirano. Nel 2017 l’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Tirano, in vista di questo passaggio di gestione, ha avviato un percorso partecipato con la cittadinanza intorno al ruolo del Museo nella comunità tiranese in collaborazione con l’associazione culturale sondriese AlpLab.

Questo percorso ha fatto emergere le criticità, ma anche le potenzialità lette dai cittadini, restituendo da un lato una valutazione riassumibile nelle parole: non conosciuto, statico, poco pubblicizzato, isolato . Per contro, fra le parole chiave che hanno identificato il ruolo del museo vi sono: memoria, storia, identità, conservazione, cultura, mentre altri termini hanno messo a fuoco elementi sentiti come necessari per ridare al museo un ruolo centrale: turismo, tecnologie, agricoltura, laboratori, studenti . Infine è emerso il concetto di polo culturale della città e museo diffuso.

In questo 2018, la gestione in capo al Comune di Tirano si avvale della collaborazione di due soggetti: l’impresa culturale L’Involt diretta da Luca Bonetti e Silvia Perlini, che per diversi anni ha collaborato con il MET e che conosce a fondo il patrimonio museale ed ha una expertise anche nelle visite guidate e collabora con musei e biblioteche del territorio e l’ esperto Gottfried Parrer, archeologo ed operatore culturale, che ha al suo attivo collaborazioni con il Museo di Poschiavo, il Museo di Palazzo Salis e che attualmente opera anche al Parco delle Incisioni Rupestri di Grosio, che dallo scorso ha registrato un notevole incremento di visite e di attrattività.

Gottfried Parrer è incaricato di realizzare un piano di rilancio del museo a partire da quanto è emerso dal percorso partecipato, un piano per il quale anche la collaborazione con L’Involt, che ha conoscenza diretta del Museo, è fondamentale e che comprende: l’ indagine sull’utenza reale e potenziale del museo e la valutazione sull’orario di apertura; il piano di comunicazione volto a migliorare la promozione del Museo; la predisposizione delle linee guida per un futuro piano di gestione; la progettazione di un piano di sviluppo culturale e turistico con l’avvio di azioni sperimentali nell’anno 2018.

Parallelamente, l’Assessorato alla Cultura e al Turismo, in collaborazione con AlpLab, ha messo a punto un progetto di valorizzazione del Museo per il quale è stato chiesto un finanziamento a Regione Lombardia a valere sull’Avviso Unico Cultura dal titolo "Un museo per la comunità, una comunità per il museo” e che prevede una prima annualità di interventi per l’innovazione della comunicazione del patrimonio culturale del museo con tecnologie multimediali , la valorizzazione di documenti fotografici e percorsi conoscitivi per tutte le età. Accanto a questo, è allo studio, un progetto per il coinvolgimento delle scuole a livello mandamentale.

Fra i percorsi di educazione al patrimonio culturale rientrano le attività ideate da Gottfried Parrer e condivise con L’Involt, integrate da attività promosse dall’Assessorato alla Cultura a comporre un programma che vuole risvegliare l’interesse verso il museo sia da parte della cittadinanza che dei turisti oltre che incoraggiare la visita e avviare un processo di maggiore divulgazione del patrimonio museale tiranese.

Le azioni si svolgono da giugno 2018 a gennaio 2019 con appuntamenti all’incirca bimensili, precedute da un Open Day a fine maggio che prevede un pomeriggio con serata di visite guidate a ingresso gratuito e una visita pomeridiana particolarmente pensata per i bambini e le famiglie.

L’Open Day di fatto inaugura l’apertura di una nuova stagione al Museo che si propone di mettere in relazione il Museo con i tanti temi della città, della sua storia, delle iniziative culturali presenti in città.

Dal 1° giugno il MET resterà aperto regolarmente dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.00 in attesa di valutare, in base alle visite dell’anno, eventuali cambi di orari e periodi.

Collegato alle iniziative in corso a Palazzo Foppoli, sarà il tributo espositivo dedicato a Rosa Genoni che si collega a quanto presente al Museo sul tema dei tessuti e della tessitura in Valtellina e che resterà visitabile per tutta la stagione estiva con installazioni nel giardino e un corner dedicato all’Artigianato Artistico della Valtellina.

Seguiranno una serie di aperture straordinarie in occasione di eventi in città (da I Love Tirano notte bianca al Magico Crocevia) o giornate di particolare afflusso turistico (festività) con ingresso gratuito. Alcune attività sono ideate nell’ottica del futuro sviluppo di un museo diffuso: percorsi esterni al museo alla scoperta della cultura del territorio , paesaggio, saperi, tradizioni, storia come nel caso dei muri a secco a Santa Perpetua, del saraceno a Baruffini o dei Palazzi Storici. E appuntamenti dedicati ad approfondire aspetti della cultura immateriale come l’alimentazione con le lezioni di chisciöi, la cultura eroica del vino.

Uno sguardo particolare rivolto alle giovani generazioni, sia con due incontri dedicati nel mese di agosto e la proposta allo studio per le scuole, ma anche con la partecipazione attiva dei bambini che frequenteranno il Centro Estivo nel mese di luglio che visiteranno il museo una volta alla settimana.

Infine, anche attività pensate per intessere relazioni attive e di scambio reciproco con altri musei come nel caso dell’ultimo evento in programma con la visita al Museo di Poschiavo per vedere l’orso in occasione del Tira li toli.

La stagione culturale del MET prevede oltre 20 iniziative cui possibilmente si aggiungeranno altri appuntamenti. L’auspicio è naturalmente che i tiranesi si affezionino maggiormente al loro Museo e che inizino a frequentarlo anche coinvolgendo direttamente chi è in visita alla nostra città.

 

Un’estate al Museo Etnografico Tiranese… e oltre

Programma giugno 2018 - gennaio 2019


Sab 26 maggio
/ dalle ore 17.00 alle ore 23.00

Open Day MET stagione estiva

Ingresso gratuito / visite guidate gratuite ore 17.00 (bambini e famiglie) e ore 18.30-20.30-21.30 per tutti


Giugno - Settembre
/ orario apertura MET

Tributo a Rosa Genoni bozzetti e manufatti / a cura de L’Involt

Partecipazione libera con ingresso biglietto ordinario museo


Sab 16 giugno
/ orario apertura MET

Laboratorio Skartoria sartoria creativa e seconda vita ai materiali

Partecipazione libera con ingresso biglietto ordinario museo / su prenotazione


Sab 23 giugno
/ mattina (in alternativa dom 24 pomeriggio)

Muri a secco , una candidatura per l'UNESCO storie e tecniche di un saper fare antico della Valtellina con passeggiata ai terrazzamenti nei dintorni del Museo (Santa Perpetua o San Rocco)

Partecipazione libera / su prenotazione


Sab 14 luglio
/ apertura serale dalle 20.00 alle ore 23.00

Museo aperto apertura straordinaria serale alla scoperta di storia, oggetti, memorie, curiosità

in occasione di Vivi le Notti serata in località Madonna

Ingresso gratuito


Sab 21 luglio
/ ore 15.30

Un Museo fra i Palazzi percorso alla scoperta del patrimonio dei palazzi storici tiranesi, visite ai palazzi

Quota di partecipazione € 7 biglietto forfettario palazzi / su prenotazione


Sab 28 luglio
/ apertura serale dalle ore 20.00 alle ore 23.00

Museo aperto apertura straordinaria serale alla scoperta di storia, oggetti, memorie, curiosità

in occasione di I Love Tirano notte bianca tiranese

Ingresso gratuito / visita guidata gratuita ore 21.00


Ven 27 luglio
/ ore 17.30

Sab 4 agosto / ore 10.00

Dal saraceno al chisciöl lezione-dimostrazione per cucinare il tipico piatto tiranese a cura della Confraternita dei Chisciöi

Quota di partecipazione € 4 incluso ingresso museo / su prenotazione / massimo 25 persone


Sab 11 agosto
/ apertura serale dalle 20.00 alle ore 23.00

Museo aperto apertura straordinaria serale alla scoperta di storia, oggetti, memorie, curiosità

in occasione di Magico Crocevia festival degli artisti di strada

Ingresso gratuito


Agosto
(date da confermare) / pomeriggio

Giocando al Museo attività ludico-didattiche per bambini

Due interventi in collaborazione con professionisti e con musei valtellinesi

Partecipazione libera / su prenotazione


Sab 15 settembre
/ pomeriggio

Dom 16 settembre / mattina

Vino eroico due giorni alla scoperta della viticoltura eroica tiranese con passeggiate, documentari, degustazioni in occasione di Eroico Rosso Sforzato wine festival

Ingresso gratuito escluso costo degustazioni / su prenotazione


Sab 22
e dom 23 settembre / dalle 10.00 alle 18.00 continuato

Giornate Europee del Patrimonio apertura straordinaria in occasione dell’evento promosso dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea nell’Anno europeo del patrimonio culturale.

Ingresso gratuito / domenica visita guidata gratuita ore 10.30 e 16.30


Dom 30 settembre
/ orario apertura MET

Museo alla fiera in occasione della cinquecentenaria Fiera di San Michele, dedicata al patrono della località Madonna di Tirano, il Museo presenta la filiera del pane dolce “Lo Scudo di San Michele”

Ingresso gratuito


Dom 14 ottobre
/ pomeriggio

Curunìn e pan ner una giornata dedicata alla cultura del pane e dellla turta de S. Pedru che prende il nome da S. Pietro Abate, patrono della località

Ingresso gratuito / Località Baruffini


Sab 8 e dom 9 dicembre
/ dalle 10.00 alle 17.00 continuato / ponte dell’Immacolata e S. Ambrogio

dal 26 al 30 dicembre / dalle 10.00 alle 17.00 continuato / festività natalizie

Sab 5 e dom 6 gennaio 2019 / dalle 10.00 alle 17.00 continuato / Epifania e Gabinat

Museo aperto apertura straordinaria

Ingresso gratuito


Dom 27 gennaio
/ pomeriggio

La tana dell’orso visita per bambini e famiglie al Museo Poschiavino in occasione della festa tradizionali del “Tira li toli”

Quota di partecipazione: ingresso Museo Poschiavo / su prenotazione

 

Info: +328 6433737 mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Il programma potrà subire variazioni e integrazioni di ulteriori proposte.

Il calendario con tutti gli appuntamenti verrà aggiornato sul sito del Comune www.comune.tirano.so.it

 

Costo ingressi al Museo : Ordinario € 2 / Ridotti: per gruppi di almeno 5 persone € 1,5 / Ragazzi dai 14 ai 18 anni e ultra sessantenni € 1 / Sotto i 13 anni gratuito.

icon Scarica comunicato completo (PDF)

 

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Giugno 2018 Luglio 2018
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Mostra "Da Tirano all'Europa. Rosa Genoni"

GENONI FRONTE 2

Impresa in un giorno (SUAP)

impresainungiorno

Centenario nascita Padre Camillo De Piaz

banner de piaz

Carta d'Identità Elettronica (CIE)

cie.jpg

Progetto Tangenziale di Tirano

Banner

CONSULTAZIONE PORTALE CARTOGRAFICO - COMUNE DI TIRANO

cartografia tirano

Portale servizi telematici (SUED)

 logo portale telematico
 
 Presentazione telematica di pratiche per l'edilizia (SUED)

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.