Comune di Tirano - Piazza Cavour, 18 - 23037 Tirano (SO) - Codice fiscale Partita I.V.A. 00114980147 - P.E.C. comune.tirano@legalmail.it - Codice IPA: UF9KER

Comune di Tirano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Itinerari Itinerari Culturali Il Centro fuori le Mura

Il Centro fuori le Mura

E-mail Stampa PDF

Il percorso: Piazza Marinoni – Viale Garibaldi -  via Quadrio – Piazzetta Arcari – Via San Giacomo – Piazzetta Quadrio

Sulla destra di Piazza Marinoni si trova la stazione della ditta autotrasporti Perego, combinazione di tardo storicismo architettonico e di Art-Déco. Sul lato opposto della piazza si estendono i giardini pubblici con il monumento ai caduti.
Dietro al monumento ha inizio viale Garibaldi dove sorge il palazzo scolastico, costruito nel 1908 in stile Liberty.
Percorrendo la via Quadrio ci si trova in piazzetta Quadrio sulla quale, a sinistra, si apre uno spazio verde rialzato con al centro la scultura di Mario Negri, Stele delle migranti, dedicata agli emigranti valtellinesi e valchiavennaschi. Sull’area verde si affaccia l’edificio rustico che ospita la Biblioteca civica “Paolo e Paola Maria Arcari”.
Oltrepassato l’arco in pietra di fianco all’ingresso della biblioteca, ci si trova nella piazzetta della Casa Grana poi Pievani-Arcari, con l’annessa chiesetta di San Giacomo, sconsacrata durante la prima guerra mondiale, sede della biblioteca civica fino al 1994. Costeggiando l’edificio lungo la via Arcari, nei mesi estivi, è possibile fare una sosta presso il giardino interno, di vago sapore romantico, dal quale si può ammirare il piccolo campanile romanico.
Percorrendo la via san Giacomo verso l’Adda si giunge nella piazzetta Maurizio Quadrio, dominata da Palazzo Foppoli, elegante edificio cinquecentesco. Tipici del periodo il portale e il cortile interno con corridoio perimetrale su mensole in pietra, oltre al salone a piano terra, detto Sala del camino.
Nel Settecento, divenuto proprietà della Chiesa della Beata Vergine di Tirano, il piano terreno fu adibito ad osteria (rimane la tipica apertura ad L rovesciata sul fronte verso il fiume). Passò in seguito alla famiglia Foppoli, della quale conserva il nome, che lo destinò ad un’istituzione a pro degli emigranti della zona. E’ attualmente di proprietà del Comune di Tirano e sede della civica sala mostre.

Lasciatosi alle spalle Palazzo Foppoli, a destra lungo l’Adda si snoda una pista ciclo-pedonale con percorso vita, lungo la quale, a breve distanza,  si può sostare presso il parchetto degli olmi.

 

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Dicembre 2019 Gennaio 2020
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Impresa in un giorno (SUAP)

impresa un giorno

Portale servizi telematici (SUED)

 portale pst

 

Progetto Tangenziale di Tirano

Banner

CONSULTAZIONE PORTALE CARTOGRAFICO - TIRANO

cartografia tirano

CONSULTAZIONE PORTALE CARTOGRAFICO - SERNIO

pgt sernio


Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.